info@villaeustachio.com / +39 339 4182233

Scala

Scala un tempo città di nobili e di splendore monumentale, è ancora oggi ricchissima di chiese e di palazzi, con un centro storico tutto da visitare. Tra le testimonianze artistiche, va ricordata la Cripta del Duomo, complessa opera architettonica in stucco che viene fatta risalire alla metà del Trecento. La chiesa primitiva in stile romanico fu rifatta nel Seicento, ma conserva tuttora il portale originario, mentre all’interno, sono presenti un pulpito di pregevoli sculture in legno del Duecento sull’altare maggiore, raffiguranti un Crocifisso, la Vergine e San Giovanni.

Del ricco patrimonio di edifici religiosi e civili rimangono le Chiese di San Pietro a Campoleone, di San Giovanni Battista e dell’Annunziata a Minuta, mentre nella frazione di Pontone meritano di essere visitate la Chiesa di San Giovanni Battista, i ruderi di quella di Sant’Eustachio e la Torre dello Ziro che si protende verso il mare. Da Scala, patria di Fra’ Gerardo Sasso, piacevolissime escursioni naturalistiche, da effettuare rigorosamente a piedi, conducono a Santa Caterina, Campoleone, Campidoglio, Minuta e Pontone, cinque piccoli borghi che costituiscono l’insieme della cittadina.

 

Da non perdere anche la Sagra della Castagna, organizzata solitamente nelle ultime tre settimane di ottobre.